Pininfarina: Storia di un Mito / History of a Legend – Daniele Buzzonetti

55,00

Rilegato – pag. 320

ISBN 9788877921758

Editore Artioli Editore

Anno 2020

Testo in Italiano, Inglese

1 disponibili

Descrizione

Una zia vedova e senza figli ha avuto un notevole ruolo nella creazione della ‘Carrozzeria Pinin Farina’. Nel 1930, ha regalato un milione di lire al 37enne nipote Giovanni Battista ‘Pinin’ Farina, che aveva dimostrato ottime doti operando presso la carrozzeria di proprietà del fratello maggiore. Con quel capitale, ‘Pinin’ si è messo in proprio, imponendosi per genio creativo e personalità. Con uno spirito degno di un grande artista rinascimentale, fin dagli Anni ’30 si è distinto nell’affermazione dello stile italiano nel mondo. Tra i passaggi più importanti, la creazione, nell’immediato dopoguerra, della Cisitalia 202 Berlinetta, che ha influenzato in modo totale lo stile delle auto sportive, tanto da meritarsi un posto fisso al ‘Museum of Modern Art’ di New York. Una storia affascinante, nella quale domina la genialità artistica del fondatore, che ha trovato nel figlio Sergio, laureato in ingegneria, un degno continuatore, nel solco della tipica filosofia Pininfarina: stile sempre innovativo e sviluppo industriale, a un livello insolito per il settore. Una crescita prestigiosa, purtroppo bloccata dalla crisi economica mondiale del secondo decennio del 2000, ma che l’ingegnere Paolo Pininfarina (3^ generazione) ha pilotato fino all’ingresso nel grande gruppo ‘Mahindra’ per un completo rilancio. Sorprende il numero di vetture ‘vestite’ da Pinin e dai suoi eredi (oltre 600 in poco più di 80 anni), ma ancor più il livello generale, mai sceso a compromessi. Ai numerosi pezzi unici, spesso entrati nella storia dell’automobile – vedi la Ferrari 375 MM ‘Berlinetta Speciale’ per l’attrice Ingrid Bergman – si aggiungono le vetture prodotte in serie dalle più importanti Case o dalla stessa Pininfarina. Come le Lancia Aurelia B20 e B24, l’Alfa Romeo Giulietta Spider, le Fiat 124 Spider e 130 Coupé. Meravigliosa storia nella storia, la sequenza delle Ferrari con marchio Pininfarina (oltre 160 modelli!), in numerosi casi prodotte con l’importante contributo della Carrozzeria di Sergio Scaglietti a Modena.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.1 kg
Dimensioni 25 × 30 × 3.5 cm