Sold out!

Lamborghini Engineering: Una Storia Italiana 1987-1993 – Ermes Casalgrandi

25,00

Brossura

Editore Ermes Casalgrandi

Anno 05/2020

Testo in Italiano

Sold out!

Descrizione

Copia autografata da Ermes Casalgrandi0.

Con l’avvento della Chrysler in Lamborghini, fu varato un programma per la partecipazione al mondiale di Formula Uno.

Allo scopo venne fondata a Modena una divisione separata, la Lamborghini Engineering, con Audetto alla presidenza e Mauro Forghieri alla direzione tecnica. Si optò per la costruzione di un motore V12 da fornire a squadre con maggiore esperienza. Nel 1989 equipaggiò le auto del Team Larrousse, mentre nel ’90 fu fornito anche alla Lotus. Arrivò anche il primo podio per il motore Lamborghini, con Aguri Suzuki, terzo in Giappone. Nel ’91 i motori Lamborghini furono forniti alle Ligier ma i risultati furono deludenti.

In pista scese anche la prima Formula Uno interamente costruita dalla Lamborghini, la Lambo 291. Per portarla in gara fu anche fondata un’apposita squadra corse, denominata Modena Team. Le vetture non ottennero punti e il progetto fu chiuso a fine stagione a causa della scarsità di finanziamenti.

Nel corso del ’93 il motore venne provato sulle McLaren di Senna e Häkkinen e i risultati soddisfacenti portarono a un’intesa preliminare per la stagione successiva, ma la scuderia inglese troncò unilateralmente l’accordo con un improvviso ripensamento. La delusione per il mancato accordo, insieme ai risultati non eccezionali fin lì raggiunti, fu probabilmente la causa del ritiro della Lamborghini a fine 1993.

Questa pubblicazione ha il merito di ricostruire questa ‘storia italiana’ con il contributo diretto dei protagonisti, tramite interviste, articoli apparsi in diverse testate giornalistiche e documenti d’archivio.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg
Dimensioni 21 × 29 × 1 cm