Ferrari 857S: The remarkable history of 0578M – Ian Wagstaff

38,00

Rilegato – pag. 128

ISBN 9781913089085

Editore Porter Press

Anno 2020

Testo in Inglese

1 disponibili

Descrizione

La Ferrari 857S telaio 0578M personifica, se un oggetto inanimato può personificare qualcosa, le corse su strada italiane.

Guidata da alcuni dei più grandi piloti di auto sportive del periodo tra cui Hawthorn, Castellotti, Gendebien, Maglioli, de Portago, Trintignant e Phil Hill, la 0578M fu ricostruita come parte del tentativo della Ferrari di sfidare la Mercedes-Benz nel 1955, partecipando al Tourist Trophy e alla Targa Florio prima di correre a Buenos Aires e Sebring la stagione successiva, arrivando seconda in Argentina.

Ferrari 857S registra un periodo significativo, ma insolito, in cui la Ferrari ha utilizzato i motori a quattro cilindri non solo per vincere il Campionato del Mondo Piloti, ma anche nel tentativo di rimanere competitiva nelle corse automobilistiche. Il libro racconta tutta la storia delle corse della 0578M, presenta foto suggestive dell’epoca, oltre a una galleria di splendide fotografie dell’auto oggi, restaurata com’era alla 12 ore di Sebring del 1956. Include i profili di tutti coloro che l’hanno guidata, dai vincitori della 24 ore di Le Mans agli appassionati indipendenti.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg
Dimensioni 25 × 29 × 2 cm